02 agosto, 2006

I got some bad ideas in my head

"Ho certe cattive idee per la testa." Con queste parole Travis Bickle (Robert De Niro) cerca di spiegare al suo collega Wizard la sua solitudine, la sua confusione.
Il film - inutile dirlo - è Taxi driver (1976).
Ieri, poco dopo mezzanotte, un barista vecchio e cretino mi ha fatto una piazzata indecorosa. Succede sempre così, una parola di troppo e il piccolo e rancoroso Travis comincia a farsi sentire.
"29 giugno. Devo rimettermi in forma. Star sempre seduto mi ha rovinato il fisico. Mi sono lasciato andare troppo a lungo. D'ora in poi 50 flessioni ogni mattina, 50 trazioni. Niente più pillole, niente più robaccia da mangiare, niente più distruttori del mio corpo. D'ora in poi tutto sarà organizzato. Ogni muscolo deve essere sodo."
Uscito dal locale ero confuso fra il senso di colpa per aver imposto ai miei amici una scenata che si potevano risparmiare e la legittima incazzatura per esser stato maltrattato da un imbecille a cui avevo appena mollato una cosa come 25 euro.
E' proprio vero, quando si fa tardi viene più naturale essere stronzi.
Come dice Travis: "Col buio vengono fuori tutte le bestie. Puttane, troiette, froci, checche, finocchi, drogati, fattoni, storti, corrotti. Un giorno verrà giù una pioggia come si deve e spazzerà via dalle strade tutta questa merda".
Rassicuro amici e familiari: non ho intenzione di armarmi, provare a uccidere un senatore e redimere a modo mio una minorenne traviata. Però 50 flessioni e 5o trazioni ogni mattina non mi farebbero male.

Avvertenza: le traduzioni delle battute di Travis Bickle sono mie, quindi ben poco attendibili. Per i testi originali consiglio una visita qui. E un'ultima cosa: questo post lo dedico al nostro unico visitatore indiano. Inutile spiegare di più: chi deve sapere, sa già tutto.

(Immagine: Robert De Niro in una foto di scena da Taxi driver)

6 commenti:

roberto la forgia ha detto...

flessioni
trazioni
e un nuovo taglio di capelli.

chi è questo stronzo che ti ha cacato il cazzo?

Anonimo ha detto...

comincia a preoccupparti solo se cominci a parlare con lo specchio...

anna
(altro che eroica!)

roberto la forgia ha detto...

dunque i fratelli la forgia dovranno cominciare a preoccuparsi...

:-|

Frans Van der Groov ha detto...

Io ne faccio 150 di flessioni domani mattina.
Nel senso che festeggio la mia centocinquantesima flessione in dieci anni.

Pasquale La Forgia ha detto...

caro frans,
è pur sempre un traguardo. e i traguardi vanno rispettati.

massimo rispetto alla 150esima flessione.

Pasquale La Forgia ha detto...

cara anna,
gli specchi di casa la forgia avrebbero molte ragioni per preoccuparsi. diciamo che dopo anni di faccette, smorfie e contorcimenti facciali vari si sono abituati, accettando l'idea che mai saranno usati solo per farsi la barba o darsi una pettinata.

anche per queste ragioni resta invariato il mio giudizio sul tuo eroismo.

:-)