28 agosto, 2006

Game Boys for Play Girls!

Su segnalazione di Fooosco, autore di uno dei blog più interessanti e caleidoscopici che mi sia mai capitato di consultare, linko anch'io questa intervista a Barbara "Babsi" Lippe, giovane guru dei cultural studies applicati a videogames e newmedia.
In poche righe Babsi traccia un quadro esaustivo delle differenze fra i mercati occidentale e orientale, e motiva il crescente consumo femminile di nuove teconologie e videogames.
Si tratta di un'intervista un po' sbrigativa, ma piuttosto interessante, da leggere assolutamente se si crede che videogiocare voglia dire semplicemente sparare a mostri antropomorfi in movimento o accatastare blocchi di cemento in caduta libera fino a esaurimento diottrie.
Buona lettura.

(Foto: Barbara Lippe e il suo Nintendo DS Lite)

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ouh!
Gnocca questa!
Ermonale.

Pasquale La Forgia ha detto...

sei pregato di non molestare la madre dei miei figli, gaglioffo!