05 dicembre, 2006

GLIDER :: 7th week

Visto che nessuno ha sollevato flame per la pubblicazione della scorsa playlist, provo a postare le nuove scalette della mia trasmissione. Non posso non porre l'attenzione sulla puntata di martedì: solo 4 brani, ma eccezionali. Si parte con i Blow, nuova realtà indie pop con venature appena ballabili e una batteria elettronica assai coinvolgente. Si prosegue con una versione live di un brano storico dei Mogwai (della durata di oltre 15 minuti), si continua con una delle primissime registrazioni di "Walkin’ With Jesus" realizzata dagli Spacemen 3 e si finisce in bellezza con una delle migliori band del 2006: i Lullabye Arkestra con la romantica e aggressiva "All I Can Give Ya". Buon ascolto (per chi può)



Lunedì 4 dicembre

* Beastie Boys – Ch-Check It Out - To The 5 Boroughs (Capitol)

* Errors – Mr Milk - How Clean Is Your Acid House? (Rock Action)

* Clap Your Hands Say Yeah – Is This Home On Ice – S/T (Wichita)

* Rollerball – Bass Speaker - S/T (Wallace)

* Ecstatic Sunshine– Ramontana- Freckle Wars (Carpark)

* White Magic – Hear My Call - Dat Rosa Mel Apibus (Drag City)

beastieMartedì 5 dicembre

* The Blow – Pile Of Gold – Paper Televion (Tomlab)

* Mogwai – Like Herod [live]– Travel Is Dangerous EP (Rock Action/PIAS)

* Spacemen 3 - Walkin’ With Jesus - For All The Fucked-Up Children Of This World (Sympathy For The Record Industry)

* Lullabye Arkestra – All I Can Give Ya – Ampgrave (Constellation)

clap

Mercoledì 6 dicembre

* Of Montreal – Dirty Dustin Hoffman Needs A Bath – The Early Four Track Recordings (Polyvinyl Record)

* Subtle – For Hero: For Fool (Lex)

Alexander Tucker – Saddest Summer - Furrowed Brow (ATP)

(Monster Records)

* Beach House – Master Of None – S/T (Carpark)

contortions

Giovedì 7 dicembre

Playlist a cura di Enrico Godini

* Erase Errata – Another Genius Idea From Our Government – Night Life (Kill Rock Stars)

* Sleater Kinney – Entertain – The Woods (Sub Pop)

* Gossip – Listen Up - Standing In The Way Of Control (Kill Rock Stars)

* Roger Sisters – Emotion Control – The Invisible Deck (Too Pure)

* Red Aunts – I’m Crying – Ghetto Blaster (Epitaph)

* Death From Above 1979 Recordings – Better Off Dead - Blood On Our Hands (679)

sleater

12 commenti:

federica ha detto...

le SLEATER - KINNEY!!!
YES!

josef_k. ha detto...

le Sleater Kinney... sciolte!!! Che tristezza, le ho viste dal vivo a Barcellona in giugno ed è stato uno spettacolo, molto megio che su disco. E ora... nulla più. Sob

federica ha detto...

già.
m'hai subito smorzato l'entusiasmo.
*sob*

josef_k. ha detto...

Per ritrovare entusiasmo ascoltati "Night Life", l'ultimo album delle Erase Errata. Fidati, una bomba di disco, dove le irruenze stile riot girrrrls vengono filtrate da riferimenti now (!) wave e coinvolgenti intrecci pop-oriented. Poi fammi sapere

federica ha detto...

ascolterò sicuro! e ti farò sapere.
;)

peAches ha detto...

you - are - great.

again,please.

fooosco ha detto...

grande playlist, il 7 dicembre giornata nazionale.

josef_k. ha detto...

Grazie, abbiamo festeggiato con alcol e barbiturici. Ci siamo ripresi dopo due giorni e abbiamo fatto da dj dopo i Marta Sui Tubi, ma anche lì il richiamo della psichedelia è stato troppo forte. Così, fra un pezzo delle CSS, uno di Justice e la violenza di Milanese (dj della Planet Mu) abbiamo dato fondo alle nostre scorte e siamo arrivati a fine serata. Soli. A ballare.

federica ha detto...

e approposito dei CSS....
il 13 dicembre si avvicina!
YES!
YES!!
YESSSSSSS!!!!!

josef_k. ha detto...

Uno dei pochi live per il quale mi farei volentieri un viaggetto. alala alala. Manda almeno un post col resoconto del concerto du questo blog!!!

federica ha detto...

ALLORA.

L'album delle Erase Errata è bellissimo, veramente potente.
La mia (attualmente) preferita è "Another genius idea from our government", l'ho sentita quasi quattro volte di fila (sono arrivata a casa prima che finisse la quarta volta).

Il concerto dei CSS verrà recensito. Non starò da sola, tra l'altro. Taluni fratelli presenzieranno.

p.s. dico "dei" CSS perchè c'è anche un maschio, anche se è a maggiornaza femminile.

Pasquale La Forgia ha detto...

concerto dei css. ovviamente ci sarò.

pasquale "taluno fratello" la forgia