28 gennaio, 2007

No, andava tutto benissimo

"Bisogna starci attenti," diceva Gaeta. "Io li conosco questi letterati, li ho visti venir su uno per uno, me li ricordo."
Io invece non mi preoccupavo dei letterati, perché era tornata Anna, povera Anna, con il suo viso bianco, gli occhi segnati da una notte di treno, per venire su da me. E non mi pareva di meritarmi tanto: perché sotto Anna era florida e giovane, piena come una melagrana. Nonostante il freddo quella volta facemmo lunghe passeggiate, abbracciati, cantando a due voci (io ho sempre cantato bene, e Anna meglio di me) e guardando il fiato denso che usciva di bocca alla gente e si mischiava alla nebbia gelida. Ci fermavamo ogni tanto a baciarci, a dirci tante sciocchezze, come per esempio anima bella e dolce principe. Poi ci veniva la voglia, si saliva in camera mia con un bel panettone e qualche cioccolata, e fino alla sera del giorno dopo non ci rivedeva nessuno. Veniva la padrona qualche volta a bussare preoccupata, a chiedere se per caso ci sentivamo male, se poteva rifare il letto, e noi rispondevamo di no, che andava tutto benissimo.

Luciano Bianciardi, L'integrazione, Bompiani, 1960

Erano anni che cercavo questo libro, fuori catalogo ormai dal '93. Pur senza averlo mai letto, mi si era impidocchiato nel cervello, tanto da ispirare il nome di questo blog. Pochi giorni fa l'ho finalmente trovato: una prima edizione un po' ingiallita, con una rilegatura che non resisterà a successive riletture.

(Fotografia di Henri Cartier-Bresson)

30 commenti:

Fosco ha detto...

per qualche irragionevole motivo si deve essere riacceso anche qualche mio pidocchio e non so perché ma io questa cosa l'ho già letta...

Frans Van der Groov ha detto...

di Bianciardi non ne avevano parlato poco tempo fa i giornali, per non so quale ricorrenza o ristampa?

Pasquale La Forgia ha detto...

@ fosco:
... magari una lettura rubata anni addietro dalla libreria materna/paterna?

@ frans:
non so... di certo se n'è sentito parlare quando isbn ed excogita hanno lanciato la ristampa completa delle sue opere.

bardamu ha detto...

mi hai incuriosito..
anche se, a quanto ho capito non sarà facile reperirlo.

roberto la forgia ha detto...

un inchino all'uomo che il nome ci dette.

Pasquale La Forgia ha detto...

@ bardamu:
non così introvabile. su maremagnum trovi un'edizione del '93 a sette euro (più spedizione). quella introvabile e decisamente inaccessibile è (o, meglio, era)la prima edizione del '60... ma io sono un feticista spendaccione, quindi non faccio testo.

@ roberto:
ho finito il libro stamattina. almeno due inchini per il santo spretato che ci battezzò.

fooosco ha detto...

Integratori! (roberto in particolare): conoscete jim flora? Qui un articolo su BoingBoing (con altri link). Ho come l'impressione che potrebbe piacervi.

Fosco ha detto...

o più probabilmente ero l'unico ignorante a non conoscerlo...

silvia ha detto...

mai sentito questo libro! proverò dal libraio dei Miracoli di Venezia.. bellissima anche la foto!

Pasquale La Forgia ha detto...

@ fosco:
ya, man! mi sembra che lo conosca anche roberto... anzi, se la memoria non m'inganna - cosa peraltro probabilissima -, ricordo che fu proprio roberto a mostrarmi delle illustarzioni di questo diavolaccio d'uno xilografo boogie-woogie!
mio dio, fosco... come sei cheap...
;)

@ silvia:
a venezia c'è un libraio dei miracoli? dimmi dov'è!
ciao e benvenuta,
pasquale
:)

Anonimo ha detto...

se l'articolo vi fosse scappato, ecco il link sull'ultima fatica di bianciardi - postuma naturalmente:

http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/28-Gennaio-2007/art99.html

sergio

Fosco ha detto...

fosco "too late" lucarelli

Pasquale La Forgia ha detto...

@ sergio:
il link non funziona...

@ fosco:
ahahah! "too late"!
ciao!

roberto la forgia ha detto...

X FOOOSCO:

oddìo, mi sento male.


X SILVIA:

dov'è il libraio dei miracoli a venezia?

Frans Van der Groov ha detto...

Immagino che silvia si riferisca alla libreria in Campo dei Miracoli.
Silvia, dacci una conferma.

sergio ha detto...

il link lo avevo provato prima di inserirlo e funzionava. l'ho riprovato oggi e, di nuovo, funziona. comunque, arrivateci da qui:
"lettere di un anti-inviato"
http://www.ilmanifesto.it/Quotidiano-archivio/28-Gennaio-2007/sezione10.htm

Pasquale La Forgia ha detto...

@ sergio:
se lo piazzi così, il link si spezza. comunque, se volete leggere l'articolo del manifesto, cliccate qui.

pasquale "html rulez" la forgia

sergio ha detto...

ale, ma cosi' quando apro il link la larghezza della nuova pagina rimane quella della comments page! (anche spezzato, il mio link da copiare e incollare permette di leggere meglio...)

sergio "check this out" alloggio

fooosco ha detto...

scusatemi per l'eterno off-topic, ma per carità roberto non mi ti sentire male!

roberto la forgia ha detto...

adesso sono un po' occupato in imprese scientifiche con l'attore Antonio Caverro per una nuova produzione Foodstock.

appena ho tempo mi spulcio per bene il sito del genio indicatoci da fooosco (e poi muoio :^)

Pasquale La Forgia ha detto...

@ sergio:
- clicchi col destro su "qui";
- selezioni "copia destinazione";
- apri una nuova finestra del tuo browser;
- ctrl+v e invio.

ma il punto è che il tuo link porta a un sommario e non all'intero articolo. ottimizzare, sergio! ottimizzare!

pasquale "jj jameson"la forgia

ps: nonostante il nostro scambio di secchionate informatiche possa sembrare decisamente off-topic, garantisco agli scettici che è più bianciardiano di quanto possano pensare.

sergio ha detto...

@ ale:
il mio primo link da copia- incollare era diretto e cercava di elimiare piu' passaggi possibili - sempre per rimanere tra spacca capelli...

sergio "my way or the highway" alloggio

Pasquale La Forgia ha detto...

@ sergio:
ma sei connesso? apri messenger, zio d'america!

sergio ha detto...

no dude, sono in ufficio: niente messenger. a quanto vedo, pero', hai finalmente visto the science of sleep. bene, cosi' posso finire di scrivere e pubblicare un post su un immenso film...

silvia ha detto...

si, infatti, è quello! in campo dei miracoli. il libraio è un tipo un po'strano ma simpaticissimo, se lo si prende nel modo giusto vi porta nella protesi della sua libreria, nella calle dietro, piena di libri anche vecchi tutti ammassati..
ciao!

silvia ha detto...

sono una neofita..,spiegatemi perchè se scrivo nel commento: identità.altro.e la mia pagina web. non me la visualizza?
cheers

Pasquale La Forgia ha detto...

@ silvia:
grazie per le indicazioni. ne approfitterò nella mia prossima gita a venezia.

@ sergio:
sì, visto l'altroieri. che dire? non ho scritto nulla di più della citazione (né credo che lo farò a breve), perché dovrei abbandonarmi a tristezze personali che penso non freghino a nessuno.
l'unica cosa che posso dirti - parere tecnico nudo e crudo - è che il film è bello, ma si vede che gondry non è ancora uno sceneggiatore all'altezza del suo dominio visivo.

'notte, dude!

Pasquale La Forgia ha detto...

@ sergio:
dimenticavo! posta-posta-posta! voglio sapere nel dettaglio cosa pensi di questo film.

Pasquale La Forgia ha detto...

@ silvia:
la butto lì... io ci ho appena provato: mi sa che - dopo aver scritto il tuo nome - nel campo "la tua pagina web" devi riportare l'indirizzo per esteso, con tutto il suo bel http://www.ecceteraeccetera.it.
provaci.

ciao,
pasquale "customer care" la forgia

silvia ha detto...

ehi, grazie per il customer care, anche se non credo di aver ancora completamente dominato l'arte del commento,
cheers